Chi siamo?

L’Istituto Liberale L’Individualista Feroce è una associazione culturale senza fini di lucro e senza vincoli politico-partitici che si prefigge lo scopo di diffondere il Liberalismo in tutte le sue sfaccettature, avendo come fondamenti le libertà individuali e il libero commercio.

IL-IF è, dunque, un think tank liberale formato prevalentemente da giovani, studenti, imprenditori e membri della società civile che promuovono i principi liberali, come la proprietà privata, le libertà individuali, l’economia di mercato, la democrazia rappresentativa, la decentralizzazione del potere, lo stato di diritto e i limiti del governo.

Non riceve e non riceverà alcun contributo pubblico per il proprio sostentamento, porta avanti le sue istanze grazie ai contributi volontari dei suoi membri e dei simpatizzanti, persone fisiche o giuridiche, che credono nel valore della libertà.

Lo Statuto rispetta i principi democratici e di libertà previsti dalla Costituzione italiana, inoltre pone una completa trasparenza nei confronti degli associati che permette loro di assicurarsi che non sorgano conflitti di interesse o che l’associazione venga usata per favorire qualcuno o qualche ente esterno.

Tutte le attività di IL-IF vengono discusse fra i vari gruppi tematici o territoriali e sono approvate dalla maggioranza dei membri, sempre nel rispetto dei valori fondanti che l’associazione si prepone di diffondere e sostenere.

Cosa vogliamo?

L’Istituto Liberale L’Individualista Feroce ha lo scopo di diffondere il Liberalismo e influenzare l’opinione pubblica, sensibilizzando i membri della società civile ai principi della società aperta e del libero commercio.

Gli obiettivi principali delle azioni di IL-IF sono:

  • promuovere il Liberalismo tramite contenuti a sfondo culturale, ludico e interattivo;
  • favorire lo studio dell’economia liberale, con focus sulla Scuola Austriaca e quella di Chicago;
  • difendere i valori propri del Liberalismo e dell’Individualismo;
  • incoraggiare l’emancipazione dell’Individuo da agenti esterni, come lo Stato, e la ricerca della sua autorealizzazione.

La squadra

  • Alessio Cotroneo
    Alessio Cotroneo Presidente
  • Raffaele Dadone
    Raffaele Dadone Vice-presidente
  • Davide Ricciardi
    Davide Ricciardi Direttore Operativo
  • Giacomo Zamagni
    Giacomo Zamagni Digital Strategist
  • Tommaso Roccuzzo
    Tommaso Roccuzzo Segretario
  • Giovanni Spata
    Giovanni Spata Tesoriere
  • Francesco Chevallard
    Francesco Chevallard Ricercatore
  • Alessandro Ruocco
    Alessandro Ruocco Osservatore
  • Alessandro Sforza
    Alessandro Sforza Enciclopedista

Inizia a scrivere e premi Enter per cercare